mercoledì 12 gennaio 2011

Ricordo d'infanzia!


Buongiorno a tutti amici blogger e non,

oggi vi mostro un passo, passo, per realizzare le mitiche orecchiette.

Ho voluto intitolarlo “Ricordo d’infanzia”.

Perché in realtà le orecchiette, fanno parte di me, della mia vita…

Mi rivedo da piccola la domenica mattina, la mia mamma che le preparava con tanto

amore, ed io seduta lì di fianco zitta senza dire una piccolissima parola, fissa ad ammirare

le mani della mia mamma, che dapprima impastavano e poi iniziavano a creare qualcosa di

eccezionale… non mi alzavo se la mia mamma non finiva, ricordo il piacere poi la domenica

di stare tutti a tavola per gustare un bel piatto di orecchiette col ragù!

Vabbè inizio col passo, passo, altrimenti se continuo a pensare a quegli anni spensierati, mi

rattristo di brutto.


Cosa ci occorre vediamo un po’;

400 gr di semola rimacinata,

Acqua tiepida q.b.

sale fino

Un bel cucchiaio abbondante di olio evo.

E un coltello appena seghettato come quello raffigurato.

Iniziamo col mettere su di un piano di lavoro la farina a fontana, ci aggiungiamo; il sale,

l’olio, iniziamo a impastare con l’acqua tiepida inserendola man mano, fino a ottenere un

bell’impasto morbido e non appiccicoso!

 

Dopo di che ne tagliamo un pezzo e il resto lo teniamo coperto da un canovaccio pulito.

 


Prendiamo il pezzettino di pasta e lo tiriamo con il palmo delle mani. 
Ora tagliamo il serpentello hihihi, a piccoli dadini e iniziamo a creare le orecchiette.


Teniamo nella mano destra il coltello e con la sinistra manteniamo il pezzettino di pasta,



tiriamo facendo una bella pressione, appena il coltello inizia a scivolare inserire l’indice e




continuare col coltello, per poi molto velocemente inserire il pollice per

formare la classica cupola.



E' più difficile spiegare che realizzarle...



Qui belle in attesa di essere cotte, e mangiate... si possono congelare tranquillamente, e

sono buone come appena fatte!
Grazie dell'attenzione


alla prossima

Antonella.

Con questa ricetta partecipo al contest di "Valentina"



23 commenti:

Sar@ ha detto...

Che perfezione queste orecchiette, bravissima Antonellla!!! Una buona giornata, baci!

Chiaretta ha detto...

Che belle!!!Bravissima!!!! :D

rossella ha detto...

Ciao Antonella queste orecchiette sono perfette e chissa' che bonta' e poi ancora di piu' perche' sono legate a dolci ricordi!!!Un bacione!!!

Antonella ha detto...

@Ciao Sar@, wow addirittura perfette?? grazie mille auguro anche a te una bella giornata!

@Chiaretta ciao, grazie mille!

@Ciao Rossella bella, e si qualsiasi cosa che sia legata all'infanzia è speciale!
Ancora grazie baci!.

Dana ha detto...

Perfette le tue orecchiette. Anche per me appartengono ai ricordi dell'infanzia: mia zia, pugliese, le preparava spesso!

ranapazza65 ha detto...

Antonella carissima, ma che belle orecchiette che hai fatto , le devo fare anche io così!! mi segno la ricetta ^_^
Bravissima , grazie per la lezione passo-passo! Mi hai fatto ricordare, quando mio figlio piccolino ,mi diceva" mamma domani mi fai l'orecchini " hahaha bei ricordi!!
Un bacione caro
Anna

Francesca ha detto...

Che pasta meravigliosa!!! Sei bravissima

Mary ha detto...

Bellissime e buonissime le orecchiette!
Davvero brava...
Ciao.

giulia pignatelli ha detto...

Ammazza che super produzione!!!! Bello bello il passo passo!!

Antonella ha detto...

@Ciao Dana, che meraviglia i bei ricordi vero? a presto.

@Anna tesoro, che meraviglia il tuo figliolo, che tenerezza!
Prova a realizzarli cosi non si attaccano tra loro neppyre se cè uno scirocco allucinante!
Bacioni!

@Grazie mille Francesca cara!

@Grazie mille Mary, baci!

@Giulia grazie a te, son contenta che possa essere utile, bacioni!

speedy70 ha detto...

Bravissima Antonella, sono fatte ad arte e complimenti per il bellissimo post, un abbraccio e buona domenica!

Antonella ha detto...

Ciao cara, spero stia bene!
Ti ringrazio sei sempre tanto gentile con me... ti abbraccio augurandoti una bellissima domenica!
A presto.

fortu ha detto...

Complimenti per la tua bravura ma quanto tempo ci hai messo ........
Mi piacerebbe avere tanta manualità ma dopo un pò mi stanco e lascio perdere.
Ciao

Pat62 ha detto...

Anche a me le orecchiette mi ricordano l'infanzia, mia madre le faceva spesso per amore di mio padre che era della Puglia, ho provato a farle anch'io ma non sono belle come le tue, un bacione Antonella a presto!!

ZiaDada ha detto...

Che belle! Tutte uguali e perfette..a me le orecchiette ricordano il nonno, lui ci andava matto! Piacere di conoscerti..ti seguo..se vuoi ti aspetto volentieri da me..Baci ..Zia Dada

Antonella ha detto...

@Ciao Fortu, ti ringrazio per la tua gentilezza... allora per realizzare 500 gr di orecchiette ci impiego mezz'ora anche meno, ma dai prova sai io mi rilasso quando le realizzo! A presto ciao.

@Ciao Pat grazie, se non sono perfette non importa sono buone ugualmente... baci!

@Piacere mio Ziadada, grazie di avermi scritta, quanti ricordi sono racchiusi in queste orecchiette!
Corro da te a presto.

Anonimo ha detto...

sono natalia ho letto i tuoi racconti e mi piacciono tantissimo
complimenti zia sei speciale ti amo di beneeeeeeeeeeeee... kiss <3

Antonella ha detto...

@Ciao Natalia, amore della zia grazie!
Piccola anche la zia tua ti ama di bene tanto,tanto.
Bacione grande, grande!

Alessia ha detto...

Che belle queste orecchiette e non sembra poi tanto difficile prepararle. Devo provarle assolutamente! I ricordi dell'infanzia sono quelli più dolci! un bacio, Alessia

Antonella ha detto...

@Ciao Alessia,son contenta che tu sia daccordo con me, i ricordi di quando eravamo piccini non vanno mai più via!
Dai provale vedrai sono semplici da realizzare ma buoni da gustare!
Bacioni.

Valentina ha detto...

Antonella mi hai fatto venire in mente le orecchiette (mi è tornata la fame!!) e anche mia nonna Anna che le ha sempre preparate e che ancora le prepara da vera pugliese doc! Sono buonissime e anche io mi incanto a guardarla creare quelle belle orecchiette. che buone che sono, poi col ragù sono la fine del mondo!! eheh! Aggiungo subito la ricetta alla lista ma ricordati di aggiungere alla fine del post che con la ricetta partecipi al mio contest e metti il banner linkandolo al mio post sul contest ok? Grazie cara, ciaooo

marisa ha detto...

bellissime!!!
io nell'impasto non ci metto l'olio...ma proverò!!! un bacio

Cucina del mondo ha detto...

Le orecchiette, che complicate che sono da fare, anche se per te ormai saranno facilissime da preparare, dopo tante ore a guardarle fare ehehhehe, mi presento sono ferdinando di Cucina del mondo e non solo, e sono contento di averti tra i partecipanti del contest che ho creato insieme a valentina, a presto