venerdì 18 marzo 2011

“Girandole alla nutella”.


“Girandole alla nutella”.

Salve amiche mie, questa sera vi presento dei biscotti da far girare la testa, non a caso si

chiamano “Girandole”… sono uno spettacolo di bontà, una frolla morbida e tanto

fragrante, e poi con tutta quella nutella inserita nel centro, sono quei tipi d’impasti che ha

me personal-mente fanno impazzire a tal punto da mangiarli a crudo!

L’ho letta questa ricetta sul blog “Gtwokitchen” e subito me ne sono innamorata…

Provandoli immediata-mente, non immaginate quanti ne abbia mangiati, vi giuro il pensiero

andava sempre lì, non vi dico inzuppati nel latte, wow diventa “il latte alla nutella” una

vera delizia…


Ok vediamo cosa ci occorre per poterli realizzare:

X circa sessanta biscotti,

226 gr di burro ammorbidito

285 gr di zucchero semolato,

2,5 di polvere lievitante per dolci,

2,5 di sale fino,

2 uova grandi,

5 ml di buccia d’arancia, finemente grattugiata,

460 gr di farina (00)

200 gr di nutella per il ripieno.


Preparazione;

In una ciotola capiente, montare il burro e lo zucchero con un’impastatrice con il gancio a

foglia,

a media velocità per trenta secondi.

Aggiungere il lievito e il sale.

Montare fino a che non è tutto omogeneo, rimuovendo l’impasto dai bordi della ciotola con

una spatola se necessario.

Mescolando con un cucchiaio di legno unire la rimanente farina, dividere l’impasto a metà.



Disporre ciascuna metà della pasta su un grande foglio di pellicola trasparente.

Far raffreddare la pasta per circa un’ora, o fino a che non è facile da trattare.



Mettere una porzione d'impasto tra due fogli di carta forno e stenderla in un quadrato di

venti-cinque cm.


Spalmare metà della nutella sulla pasta lasciando un bordo di un centimetro.



Avvolgere la pasta in maniera stretta a formare una spirale, poi pizzicare le estremità per

sigillare i bordi.

Avvolgere il rotolo in pellicola trasparente, e fare riposare in frigo dalle quattro alle

venti-quattro ore.

 

Trascorso tale tempo preriscalda-re il forno a 190° C, si può usare norma “ventilato, oppure

statico, io ho usato il primo” a questo punto foderare una teglia con carta forno.

Tagliare rapidamente gli involtini. Se il rotolo diventa troppo morbido durante la

procedura, avvolgerlo e metterlo nel congelatore per una mezza’ora.

Disporre le fette a una distanza di 5 cm.

Cuocere i biscotti per 11 – 13 minuti, affinché il bordo è ben fermo e il fondo leggermente

dorato.

 







Lasciar raffreddare nella teglia!

Spero vi piacciano.

Grazie dell’attenzione

Alla prossima

Antonella.




10 commenti:

Sar@ ha detto...

Belli e anche golosissimi, complimenti per la precisione nel procedimento. Bravissima!!! Bacioni

Antonella ha detto...

@Grazie S@ra, sempre dolcissima!
Son davvero molto golosi!
Bacioni.

Marjlou ha detto...

Complimenti sono davvero bellissime le tue girandole, e sicuramente anche buonissime!
Ti auguro di passare un buon weekend!

delizia divina ha detto...

che belle...complimenti...

maria luisa ha detto...

Bellissime tesoro!! Me le immagino quanto sono buone e friabili!!
Bravissima tesoro, buona domenica!!!

Antonella ha detto...

@Grazie Marjlon, sei gentilissima.
Auguro anche a te un buon weekend baci.

@Grazie cara delizia!

@Ciao maria luisa cara, si troppo buone... auguro anche a te una dolcissima domenica, bacioni!

Kiara ha detto...

Cavoli Anto, che meraviglia queste girandole!!!! Ne prendo unaaaaa!!!

Antonella ha detto...

@Grazie cara, sei dolcissima... prendi, prendi!
Bacioni.

speedy70 ha detto...

Wow, quanto sono golosi, brava Antonella!!!!

Antonella ha detto...

@Grazie cara, baci!