mercoledì 24 agosto 2011

"Sorbetto d'Anguria, con zuppetta alla pesca"!


“Sorbetto d’Anguria, con zuppetta alla pesca”
Buongiorno a tutti amici miei!


Oggi fa caldo, tanto caldo vorrei essere al mare a farmi una bella nuotata kilometrica
come sono abituata a fare, da pochi giorni son finite le ferie e sapete come mi ci sento?
Come quella nota pubblicità che una volta tornati dalla vacanza, erano di continuo a
piangere… Uffa riprendere il tram tram della quotidianità è veramente difficile L la cosa
bella è che si ritorna a scrivere, scrivere, scrivere J per me, per voi tutti miei affezionati…
Allora oggi vi presento un sorbetto con una presentazione al top. J I vostri commensali
resteranno di stucco, e poi ha un gusto talmente delicato da gustarlo pian piano per paura
che finisca in fretta…J.
Questa ricetta è nata da un’idea della rivista “La Cucina Italiana” che adoro, ma
completamente rivisitata da me J.
Vediamo cosa ci occorre, veramente pochi ingredienti:
Ingredienti x quattro persone.
400 gr di polpa d’anguria io ho scelto quella a pasta gialla, un ibrido tra melone ed essa.
 250 di polpa di pesca gialla,
130 gr di zucchero semolato,
1 limone
Zenzero in polvere,
Cannella in polvere,
Mandorle lamellate,
Quadretti di pan di spagna,
Della panna montata,
Gelatina in fogli (2),
Una bustina di vanillina.
“Preparazione”
Mettiamo a mollo la gelatina, in poca acqua per dieci m per poi farla sciogliere sul fuoco
dolce “non fatela bollire occorrono pochi secondi”.
Frulliamo la polpa d’anguria, privata di semi qualora li avesse, con il succo di mezzo
limone e ottanta gr di zucchero la bustina di vanillina, mamma mia che profumo che
sprigiona. A questo punto aggiungiamo la gelatina sciolta e amalgamiamo bene…
Versate il tutto in un contenitore basso e largo e via in congelatore, per 4-5 ore, avendo
l’accortezza di girarlo almeno ogni mezz’ora.
Prepariamo la zuppetta di pesca, mi raccomando devono essere fredde da frigo, puliamo e
frulliamo con il restante zucchero e il limone, a questo punto aggiungiamo: la cannella in
polvere, e lo zenzero, si può preparare in anticipo e metterla in frigo.
“Presentazione del piatto da servire”
Versiamo la zuppetta di pesca su di un piatto fondo.
A questo punto formiamo con due cucchiai delle “Quenelle di anguria”.
I quadretti di pan di spagna con ciuffi di panna montata ai lati del piatto, e lamelle di
mandorle a quantità sparse…
Servite immediatamente!
Spero vi piaccia, io lo trovo veramente bello da presentare e tanto da gustareJ.


Grazie dell’attenzione
Alla prossima
Con Stima
Antonella.

11 commenti:

Mirtilla ha detto...

che golosa!!!

Antonella ha detto...

@Ciao Mirtilla, si molto golosa!

Sar@ ha detto...

Ciao Antonella, con questo caldo mi ci vorrebbe proprio un sorbetto così delizioso, buonissimo, brava!! Bacioni

speedy70 ha detto...

Complimenti Antonella per la splendida presentazione, buonissima!!!!

Antonella ha detto...

@Grazie Sar@, bacioni!

@Ciao cara Speedy, grazie mille!
Baci, baci...

Lady Boheme ha detto...

Una delizia unica!!! Veramente originale!!! Bravissima, un forte abbraccio

Antonella ha detto...

@Ciao Paola,grazie mille!
BBuon weekend!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Carissima Antonella sono passata per un salutino, con questo caldo questo bel piattino ci vuole!!
Bravissima a presto baci
Anna ^_^

Antonella ha detto...

@Ciao Anna, che bello leggere un tuo commento... spero tu stia bene, mi sei mancata tanto!
Grazie mille ^_^ bacioni amica mia!

cooksappe ha detto...

buonooooooooooo

Antonella ha detto...

@Si cara, buonoooo :)!